1991 – Orientamenti

Titolo: Orientamenti dell’attività educativa nelle scuole materne statali.

Riferimento legislativo: DM 3 giugno 1991.

Data: 03/06/1991.

Proponente: Misasi Riccardo, Ministro della Pubblica Istruzione.

Contenuto: Trasforma il nome del ciclo da materna a infanzia. La  progressiva conquista dell’autonomia, la consapevolezza della propria identità e l’acquisizione delle competenze rappresentano i tre cardini di questo documento. Il bambino è qui riconosciuto come soggetto attivo e responsabile, che impara progressivamente a essere autonomo, ad acquisire una certa sicurezza emotiva e pratica, a orientarsi nello spazio e nel tempo; a interiorizzare progressivamente, insieme al senso del sé, anche i valori della società. Lo fa attraverso la conquista, lenta e continua, degli strumenti indispensabili per la sua crescita: abilità sensoriali, percettive, motorie, linguistiche e intellettive. Organizza le attività intorno a sei campi di esperienza:

Testo del riferimento legislativo link

Approfondimenti esterni
link Gli Orientamenti e le Indicazioni per la  Scuola dell’infanzia dal 1958 ad oggi.
link Dai programmi, agli Orientamenti, alle Indicazioni nazionali: una storia che viene da lontano. Mariella Spinosi

Annunci