Supervisione

Nella prospettiva di una valutazione “per il miglioramento continuo” e per lo sviluppo professionale, l’attività di supervisione degli insegnanti si pone come una prospettiva particolarmente efficace. Secondo M. Comoglio, gli scopi della supervisione (Supervision) “sono quelli di consentire l’accertamento delle abilità fondamentali per l’espletamento dell’attività educativa, di fornire una risposta costruttiva ai singoli insegnanti, di riconoscere e rinforzare la pratica più efficace… Le forme e gli strumenti per raggiungere questi scopi sono numerosi: supervisione clinica, peer coaching, discussione di casi, portfolio dell’insegnante…”. (cfr. Prefazione all’edizione italiana di T. J. Sergiovanni e R. J. Starratt, Valutare l’insegnamento, LAS, Roma, 2003, p. XXVI).

Annunci