Strategia didattica

Il termine Strategia è polisemico e assume significati diversi in autori diversi. Per alcuni autori è assimilabile a metodologia, per altri a procedure ben definite. Per Calvani (2009), a differenza delle metodologie o “formati didattici”, che individuano una sequenza fissa di azioni che l’insegnante segue, la strategia è sempre una sequenza di azioni, ma in cui il docente mantiene un certo grado di libertà. Se formati didattici sono la lezione frontale, la discussione, il colloquio clinico, ecc., per strategia si può intendere un espediente scelto dall’insegnante e utilizzato all’interno di un formato didattico: una “messa in situazione” degli alunni per avviare una discussione; l’apertura di una lezione frontale con l’enunciazione di un problema, ecc. Per Calvani tuttavia il confine fra strategia e formato didattico è labile.

Annunci