Sperimentazione

La sperimentazione con approccio riduzionista conduce a quelle situazioni definite da più variabili in cui sia possibile variarne una mantenendo le altre n-1 costanti per studiarne gli effetti. Tale modalità è valida solo per sistemi lineari e quindi non utilizzabile per sistemi complessi. Il controllo di certe variabili pertanto non è sempre facile da ottenere in educazione a differenza delle scienze fisiche.

Un esempio di cosa si intenda per sperimentazione in senso lato è fornita da Gaston Mialaret, il quale afferma che la sperimentazione è “l’utilizzazione coordinata in funzione di un piano sperimentale di esperienze ‘scientifiche’. Se pianto un fagiolo per farlo germogliare e conosco tutte le condizioni (composizione chimica del terreno, tipo di seme, temperatura ambiente, quantità d’acqua apportata etc.), faccio una esperienza. Se provo a studiare la germinazione in funzione della composizione chimica dei terreni, cioè se pianto de semi in vasi contenenti semi diversi, eseguo una sperimentazione” (Mialaret, 1986, p. 83).

Annunci