Modelli didattici context oriented

Rientrano nella categoria dei modelli context oriented tutti i modelli contraddistinti dalla centratura dell’agire didattico sull’organizzazione dei contesti e degli ambienti di apprendimento. La loro elaborazione è cominciata a partire dagli anni Ottanta del secolo scorso, grazie all’incontro di paradigmi diversi e complementari: biologia e complessità, scienze cognitive e neuroscienza (Rivoltella, 2010, 2012), tecnologia ed enattivismo (Rossi, 2011), teorie dell’azione e teorie della professione (Damiano, 2004, 2007a, 2007b). (vedi Approfondimento: Modelli didattici context oriented)