Insegnante efficace

Questo costrutto (riconducibile al termine inglese teacher effectiveness) identifica generalmente le competenze distintive e lo stile comportamentale di un insegnante “eccellente”. A livello internazionale esso è stato rilanciato a partire dalla pubblicazione, avvenuta nel giugno del 2000, di un ampio studio condotto dal gruppo Hay McBer sugli insegnanti inglesi per conto del governo britannico. Tale studio ha individuato una serie di competenze didattiche e di caratteristiche professionali che possono “fare la differenza”, in termini di qualità ed efficacia, pur nella specificità dei vari contesti operativi e sociali. A questo approccio, che è oggetto di diversi filoni di ricerca, si sono ispirate molte indagini successive soprattutto in ambito anglosassone (cfr. ad esempio “EWA Research Brief”, giugno 2011).

Annunci