Tyler

a cura di valentina Prenna

Ralph W. Tyler è stato un importante educatore nel campo della valutazione e dell’assessment.

Nasce a Chicago nel 1902. Si diploma nel 1921 al Doane College in Crete, Nebraska.

Inizia la carriera nell’insegnamento come insegnante di scienze alle scuole superiori in Pierre, South Dakota, e nel 1923 scrive un testo di scienze per studenti di scuola superiore.

Alla laurea nel 1923 alla University of Nebraska segue il Dottorato di Ricerca nel 1927 alla University of Chicago. Qui conosce Charles Judd and W. W. Charters. Alla University of North Carolina nel 1927 lavora con insegnanti statali per migliorare i curricola; nello stesso anno si iscrive alla Ohio State University dove ridefinisce il suo approccio innovativo alla valutazione in collaborazione con Charters.

Per Tyler, il concetto di valutazione consiste nell’acquisire evidenze comprensive dell’apprendimento piuttosto che test carta e matita; per questo motivo può essere considerato un promotore del portfolio come strumento di valutazione.

Tra il 1933 e il 1941 è a capo dello staff valutativo del programma nazionale “Eight-Year Study”, che si propone di perseguire severità e rigidità nei curricola delle scuole superiori.

Nel 1949 pubblica Basic Principles of Curriculum and Instruction, che diviene ben presto e inaspettatamente un testo fondamentale nel campo della teorizzazione sul curriculum e delle pratiche dei docenti nelle scuole pubbliche americane.

Collabora con agenzie educative quali the National Science Board, the Research and Development Panel of the U.S. Office of Education, the National Advisory Council on Disadvantaged Children, the Social Science Research Foundation, the Armed Forces Institute, the American Association for the Advancement of Science, the Association for Supervision and Curriculum Development

Nel 1953 diventa direttore del Center for Advanced Study in the Behavioral Sciences alla Stanford University, posizione che ricopre fino al suo ritiro nel 1967.

Dopo il suo ritiro si mantiene sempre attivo: diviene presidente del System Development Foundation in San Francisco nel 1969, partecipa al National Advisory Council on Education for Disadvantaged Children, è visiting professor alla University of Massachusetts-Amherst.

Muore nel 1994 a San Diego.

Tyler ho offerto un contributo fondamentale nella questione della progettazione educativa-didattica, confermandone ancora una volta l’importanza nell’elaborazione di percorsi formativi e nella costruzione del curricolo scolastico.

Nel libro del 1949 Basic Principles of Curriculum and Instruction Tyler individua 4 principi, ritenuti i fondamenti di ogni azione di progettazione per sviluppare qualsiasi curricolo o piano educativo:

  1. Quali FINALITÀ EDUCATIVE la scuola dovrebbe cercare di raggiungere? (definire appropriati obiettivi educativi)
  2. Come possono selezionarsi ESPERIENZE EDUCATIVE che siano utili per raggiungere tali obiettivi tra quelle disponibili? (introdurre utili esperienze educative)
  3. Come possono essere in concreto ORGANIZZATE queste esperienze per un’istruzione efficace? (organizzare le esperienze educative per massimizzarne gli effetti)
  4. In che modo è possibile VERIFICARE che queste FINALITÀ sono state RAGGIUNTE? (valutare il processo e ridefinire le aree che non sono risultate efficaci)

Queste quattro domande, con relative risposte costituiscono il quadro di riferimento razionale utile a esaminare i problemi del curricolo e dell’istruzione. Questo è quindi in generale un primo modo di concepire il lavoro di PROGETTAZIONE DIDATTICA.

Nello sviluppo di un curriculum usando il metodo Tyler, le ipotesi sono stabilite in relazione diretta con gli apprendimenti attesi dagli studenti. Dal momento in cui il curriculum è realizzato in classe, l’insegnante diviene osservatore, determinando se le sue ipotesi curricolari sono o meno confermate dal comportamento degli studenti. Ciò consente di tornare ai piani di partenza per realizzare gli aggiustamenti necessari al fine di assicurare risultati appropriati nella classe.


BIBLIOGRAFIA DELL’AUTORE

Tyler, R.W. (1988) Educational Evaluation, Kluwer Academic Publishers
Tyler, W.R. (1974) Crucial Issues in Testing McCutchan Publishing Corporation
Tyler, R.W. (1949) Basic principles of curriculum and instruction. Chicago: The University of Chicago Press.
Tyler, R.W. (1951) Graduate Study in Education, University of Chicago Press


BIBLIOGRAFIA SULL’AUTORE

Biographical Dictionary of American Educators (1978).
D. W. Robinson, (1967) “A Talk with Ralph Tyler, ” in Phi Delta Kappan 49 and in
R.M.W. Travers, How Research Has Changed American Schools – A History From 1840 to the Present(1983).
Finder, Morris (2004) Educating America: How Ralph W. Tyler Taught America to Teach. Westport: Praeger


RISORSE IN RETE

Natera-Riles, M. Ralph W. Tyler. http://wredu.com/~wriles/Tyler.html
Nowakowski, J.R. (1981) An Interview with Ralph Tyler. https://www.globalhivmeinfo.org/CapacityBuilding/Occasional%20Papers/13%20An%20Interview%20with%20Ralph%20Tyler.pdf
Stanford University. http://www.stanford.edu/dept/news/pr/94/940228Arc4425.html
http://www.edurete.org/pd/sele_art.asp?ida=831

Annunci